Joan Miró e la Fundació Miró a Barcellona

Fundacio Miro Barcellona

La Fundació Miró è altamente considerato come uno dei migliori gallerie d'arte di Barcellona, ​​e nel 2015 celebra il suo 40 ° anniversario come una vetrina per l'arte contemporanea. La Fondazione ha creato un concetto nuovo per i musei d'arte, esibendo il meglio del lavoro di Miró a fianco di creativi, opere contemporanee di altri artisti. Fuga dalla città per qualche ora e visitare questo spettacolare museo situato all'interno del tranquillo verde di Montjuic.

A proposito di Joan Miró

Joan Miro

Miró è nato a Passeig del credito, di Barcellona nel 1893. Miró è cresciuto nel quartiere Barrio Gotico di Barcellona e ha iniziato corsi di disegno all'età di 7. Come un giovane artista che spesso aveva messo in ridicolo il suo lavoro ed era infelice con la sua formazione artistica formale .

Tuttavia, durante 1921, Miró trasferisce a Parigi, dove ha sviluppato uno stile artistico più precisa. Miró aveva in precedenza incontrato Picasso nel 1919. E 'stato ora anche vive a Parigi e presto divenne un contatto influente nella vita professionale di Miró. Nel 1924, Miró è entrato gruppo surrealista di André Breton e spesso ha contribuito ai lavori del gruppo e le idee.

Stile artistico di Miró

Joan Miro Pittura astratta

Lo stile di Miró spesso coinvolti astratto, eppure riconoscibile, forme e colori vivaci. Egli era ben noto per la sperimentazione di percezione tradizionali e girando oggetti di opere d'arte a tempo indeterminato, senza impegnarsi completamente all'astrazione.

Al momento, questo stile era completamente nuova per il mondo dell'arte e fu presto preso a bordo da artisti contemporanei come Yves Tanguy e Jean Arp. La percezione è un tema chiave tra le opere di Miró e spesso l'oggetto della percezione è quasi secondario.

Arte pubblica di Miró a Barcellona

Miro Mosaico Las Ramblas

Nel 2014, Barcellona è stata nominata la quarta città più creativa del mondo. Questo verrà come una sorpresa per coloro che hanno avuto la fortuna di visitare questa vibrante città. Due sculture di Joan Miró si trovano in strade e piazze di Barcellona: il "Dona i ocell", che si trova nel Parc Joan Miró, e il mosaico mandala sul terreno di Las Ramblas.

La Fondazione Miró

Oggi il museo possiede più di 14.000 pezzi, tra cui quasi tutte le opere grafiche di Miró, oltre 800 dei suoi disegni e oltre 400 opere di altri artisti. Mostre frequenti per nuovi artisti si svolgono qui, e ogni due anni ospita la "Joan Miró Prize" con 70.000 € viene assegnato all'artista vincitore. Questo è ora uno dei premi più importanti per l'arte nel mondo.

La Fondazione ha aperto nel 1975 con l'aiuto di un amico di Miró Joan Prats. Lo scopo dietro la fondazione era quello di creare uno spazio che avrebbe incoraggiato gli artisti a sperimentare con l'arte contemporanea. Unica condizione di Miró quando si crea la Fundació Miró è che deve promuovere e fornire opportunità per giovani artisti contemporanei a Barcellona.

Arrivarci

Fundació Joan Miró di Barcellona

La Fundació Miró è situato nel Parc de Montjuïc a Barcellona. E 'raggiungibile con gli autobus 150 e 55, nonché la funicolare dalla stazione della metropolitana Parallel.

Ingresso adulti: circa 11 €
www.fundaciomiro-bcn.org

Tieniti aggiornato con le ultime mostre di Joan Miró o visualizzare un catalogo delle sue opere con pretese artistiche.

Submit to StumbleUpon Digg This Submit to reddit
Quota

Informazioni su Apartment Barcelona

Apartment Barcelona è un appartamento di società di noleggio leader con sede a Barcellona. Sono oltre 900 appartamenti a Barcellona in affitto per soggiorni di breve e lungo termine, così come appartamenti in vendita.
Questo articole è stato pubblicato in casa, Luoghi, cose da fare, Guida turistica e contrassegnata ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ ​​ Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>