Gandules! Venite a Barcellona per guardare i film.

gandules_2011

Hai passato tutta la giornata visitando i punti di riferimento di Barcellona, ​​ora è il momento di sedersi e rilassarsi, letteralmente. Se non sul divano dei nostri appartamenti a Barcellona, ​​scegliere una sedia a sdraio al CCCB Gandules Open Air Cinema. Il CCCB (Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona) è una fabbrica culturale stop, una vera risorsa per la nostra città. E quando arriva agosto, ci delizia con un meraviglioso luogo aperto cinema all'aperto nel cortile interno "Pati de les Dones" (cortile delle donne).

Tutti i film sono accuratamente selezionati e in versione originale con sottotitoli in spagnolo e catalano. Quest'anno le storie sono di "disuguaglianze sociali, tempi difficili, la pressione del denaro e la sua ricerca, che ci fanno pensare a nuovi approcci e possibilità".

Godard, Kurosawa, Losey, Denis e molti altri ci terrà incantato e dimentico del calore attraverso tutto il mese intero. È possibile consultare il programma qui.
Tra l'altro, "gandula" indica loafer, in modo da essere pigro come un locale può essere, ma non essere in ritardo per essere sicuri di prendere la vostra sedia a sdraio. Ingresso gratuito.

Non dimenticate di seguirci su Facebook e Twitter per gli aggiornamenti quotidiani su Barcellona!

A proposito di Marina - Marketing Team

Marina è uno scrittore di Barcellona ed è appassionato di viaggi e tecnologia. "Ogni volta che ho il tempo, tu mi troverete con uno zaino scoprire il mondo. E quando non lo fanno, io scrivere la mia meravigliosa città per aiutare i visitatori a godere al massimo."
Questa voce è stata pubblicata in Eventi , casa e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink .

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag e attributi: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>